Notizie

Certificazione Management System

STH è adesso certificata ISO 9001:2015.

Impianto cogenerazione di massa

Il primo impianto del genere installato in Sicilia, applicato al processo produttivo dell'azienda ericina "Nino Castiglione S.r.l.", società che si occupa della produzione, lavorazione e commercializzazione di tonno in scatola e di prodotti di tonnara a marchio proprio e per conto di grandi industrie della G.D.O., permetterà un risparmio di energia primaria del 30% evitando di immettere in atmosfera 590 tonnellate di CO2, pari a 210 T.E.P.

L’applicazione ideata da IBT Group, azienda specializzata in soluzioni per il risparmio energetico e partner esclusivo per l’Italia di Capstone – leader mondiale nelle turbine a gas con tecnologia “oil free” che funzionano senza liquidi lubrificanti al loro interno, è stata resa possibile grazie all’incontro tra Antonello Mineo, Presidente della società di energy management ST.H di Palermo, che ha svolto lo studio di fattibilità dell’impianto, e Franco Castiglione, presidente dell’azienda ittico-conserviera.

Trenta imprese siciliane che si occupano di meccanica, elettronica ed energie rinnovabili esporteranno le loro conoscenze negli Emirati Arabi

Trenta imprese siciliane che si occupano di meccanica, elettronica ed energie rinnovabili esporteranno le loro conoscenze negli Emirati Arabi. Un accordo siglato tra il Distretto della Meccatronica Sicilia, guidato dal presidente Antonello Mineo, e lo sceicco Essa El Maidoor, presidente della Society of Engineer UAE e della Health Society of Dubai.

IESS

La St.h Srl ha partecipato, in veste di Delegato Internazionale, allo Iess 2014 (India Engineering Sourcing Show), la più grande esposizione indiana di prodotti e servizi di alta ingegneria. L’evento si concentra sull’instaurazione di partenariati globali con l’India.

Allo IESS sono in mostra le più recenti tecnologie e rappresenta un luogo di incontro privilegiato per i compratori e venditori provenienti da tutto il mondo. La fiera si è tenuta dal 22 al 24 gennaio 2014 al Bombay Exibition Center a Mumbai.

Il ns. legale rappresentante, ing. Antonello Mineo, è anche Presidente del Distretto Produttivo Meccatronica Sicilia e alla fiera ha sancito la partnership con il Cluster della Meccatronica di Mumbai.

Alla fiera Meccatronica Sicilia ha presentato “Sustainable Island”, nuovo cluster promosso dal Distretto la cui mission è l’internazionalizzazione. Sustainable Island è un cluster composto da aziende leader nel loro settore, che promuovono la innovazione, progettazione, costruzione e manutenzione nel settore del building; sia per nuove strutture che per riqualificazione di strutture esistenti.

Sustainable Island è stato presentato anche al Console Onorario d’Italia, Dott. Ciarlatani.

Il progetto Clim-Wastener

Il progetto Clim-Wastener, partito all’inizio del 2011 e frutto di un progetto di ricerca Life + da circa 2.5 milioni di Euro finanziato dall’Unione europea, è nato per contrastare le cause dei cambiamenti climatici legate all’inefficienza energetica nell’industria dello smaltimento dei rifiuti. Attualmente, infatti, la maggior parte del calore prodotto da turbine o motori alimentati dal biogas ottenuto dai rifiuti è disperso nell’ambiente o comunque poco valorizzato, impedendo agli impianti di raggiungere valori di efficienza energetica superiori al 30%.

L’implementazione del progetto ha visto per la prima volta al mondo la progettazione e la realizzazione di un’innovativa applicazione composta da un generatore Capstone Clean Cycle integrato all’interno di due impianti di cogenerazione con tecnologia a microturbina Capstone, situati rispettivamente nelle discariche di Saint Laurent des Hommes e Orange in Francia. Il recupero del calore di scarto proveniente dalle turbine alimentate a biogas ha innalzato la potenza prodotta dagli impianti di 125 kW da utilizzare in loco, migliorandone l’efficienza elettrica di oltre il 5%, il tutto con zero emissioni.

All’IFAT di Monaco si è scelto di organizzare un seminario scientifico durante il quale verranno presentati per la prima volta i risultati del progetto. L’evento, dal titolo “Clim-Wastener: a European project for the development of an innovating system producing electricity from low temperature waste heat, as a contribution to the enhancement of the CHP plant efficiency” si terrà lunedì 7 maggio alle ore 16.30 presso le sale conferenza della fiera.

Durante l’evento verrà anche ufficialmente annunciato l’evento di inaugurazione dell’impianto di Saint Laurent des Hommes in Francia previsto per il giugno 2012 in presenza delle autorità locali.

IL CICLO ORGANICO DI RANKINE (ORC):

Capstone Clean Cycle si basa su un ciclo Rankine organico. Grazie ad un fluido organico basso bollente, il gruppo ORC assorbe calore a bassa temperatura. Uno scambiatore espone il fluido al calore di scarto, trasformandolo in vapore ad alta pressione che si espande nella turbina integrata con il generatore, producendo energia elettrica. Una volta raffreddato, il vapore torna allo stato liquido dando vita ad un nuovo ciclo.

I VANTAGGI DELLA TECNOLOGIA:

Modulazione della potenza

Assenza di lubrificanti, grazie agli speciali cuscinetti magnetici

Alta efficienza ed affidabilità

Completamente ecologica: zero emissioni

Sincronizzazione sulla rete facile ed automatica

Bassa manutenzione

Design modulare e scalabile

Skid compatto e di facile installazione/integrazione con i sistemi esistenti

PLC per il controllo ed il monitoraggio da remoto

Payback veloce (24-36 mesi con funzionamento pari a 8000 ore/anno)

Utilizzabile con diversi vettori termici di alimentazione (acqua surriscaldata, vapore, olio diatermico, gas esausti)

AREE DI APPLICAZIONE:

  1. Recupero del calore di scarto dai fumi di microturbine
  2. Recupero calore da cascami termici di processi industriali (come raffinerie, inceneritori, processi di essicazione, cartiere, vetrerie, cementifici, ecc.)
  3. Utilizzo calore da biogas o biomassa bruciati in loco
  4. Discariche o impianti di depurazione acque
  5. Solare termico
  6. Geotermia

LIFE +: il progetto Clim-Wastener è stato sviluppato grazie al contributo di LIFE plus, programma di fondi dell’Unione Europea mirato alla formulazione e all'attuazione della politica e della legislazione comunitarie in materia ambientale al fine di promuovere lo sviluppo sostenibile. Dal 1992 LIFE plus ha finanziato 3115 progetti, contribuendo a finanziare 2 bilioni di Euro per la protezione del Pianeta. Qui il sito.

Capstone sbarca in Polonia

Tutte le soluzioni Capstone - con potenze da 30 kW a 5 MW per impianti di cogenerazione ad alto risparmio energetico - saranno infatti distribuiti per la prima volta in Polonia.

La tecnologia Capstone - grazie agli oltre 100 brevetti, tra cui quello più famoso che riguarda speciali cuscinetti ad aria che permettono alla turbina di “girare” senza olio - consente di realizzare impianti di cogenerazione (per la produzione combinata di energia elettrica e termica) che garantiscono una riduzione considerevole dell’utilizzo di energia primaria, pari a circa il 30%, con bassi costi di manutenzione e zero emissioni. La tecnologia Capstone si basa su turbine che possono essere alimentate sia a gas (metano, propano e gasolio) che con combustibili rinnovabili (come biogas da discarica o digestione anaerobica).

SCHEDA TECNICA IMPIANTO BIOGAS KLEPSK FARM

Cliente finale: Klepsk Farm

Applicazione: impianto di cogenerazione alimentato con biogas da digestione anaerobica proveniente da biomassa agricola e deiezioni animali

Configurazione di sistema: Turbina CR1000 Capstone Grid Connect, kit compressore per trattamento deumidificazione e compressione biogas, modulo di recupero termico fumi/acqua per la produzione di acqua calda a 70°C, quadro elettrico di interfaccia rete e controllo sistema

Combustibile: biogas con 55% CH4

Consumi: 574 mc/h biogas

Potenza elettrica generata: 1000 kWel

Potenza termica generata: 560kWth utilizzando i fumi di scarico di n°2 C200, il calore è utilizzato per facilitare il processo di metanogenesi all’interno del digestore

Ore funzionamento annue: 7000

Dimensioni turbina: 9100 lunghezza x 2400 larghezza x 2900 altezza

VANTAGGI TECNOLOGIA:

assenza lubrificanti

velocità di rotazione variabile

modulazione della potenza dal 10% al 100%

possibilità inseguimento termico o elettrico

emissioni più basse della categoria

bassi costi di manutenzione

operatività anche con biogas con basse % di metano < 30%

Elevata resistenza agli agenti corrosivi: H2S < 5000ppmv

Emissioni: CO

Manutenzione ordinaria: ogni 8000 ore

          Partner